Che ne sarebbe di Frida Kahlo senza quei peli, quelle sopracciglia che così a fondo hanno scosso il senso comune dell’estetica femminile, rendendo tanto iconico quanto discusso il suo viso? Sapreste riconoscere lo ‘Starman’ David Bowie senza il suo ciuffo a banana? E cosa ne sarebbe, infine, di un’esibizione dei Kiss senza il vorticare caotico delle loro capigliature estreme? Con questa provocazione, dopo il successo di Bologna, l'innovativo e sperimentale progetto fotografico di Andrea Brintazzoli, ‘Mettiti nei miei panni!’ sbarca a Siracusa.

 

Mettendosi nei panni di questi personaggi, i protagonisti e le protagoniste, 8 persone affette da Alopecia Areata, Totale e Universale, facenti parte e in rappresentanza di ASAA Onlus, invitano il pubblico ad avvicinarsi alla loro immagine, profondamente modificata da questa patologia. Il trucco delle icone scelte per ciascun protagonista, è un pretesto giocoso per sopperire, con ironia, alla mancanza dei capelli, delle ciglia e delle sopracciglia, ovvero tutti  quei connotati fondamentali che normalmente caratterizzano e donano espressività e profondità al viso umano.

 

Mettiti nei miei panni!’ nasce dalla collaborazione tra ASAA Onlus e il fotografo Andrea Brintazzoli e mira inoltre a dare ‘visibilità’ all’Alopecia Areata, affinché sia riconoscibile e nominabile, come vera e propria patologia e non un semplice disagio estetico. Il mancato riconoscimento della stessa come malattia rara, insieme alla forte influenza dei canoni estetici convenzionali che la società odierna ci impone, rendono infatti spesso doloroso il percorso personale di adattamento e di accettazione della propria immagine che l’alopecia richiede.

 

L'inaugrazione della mostra è in programma per sabato 28 aprile 2018 alle 17:00 all'Ex Convento del Ritiro in via Mirabella n° 31 a Siracusa. Sono previsti gli interventi di Alessandra Sbarra, presidente ASAA Onlus, della sua vice Francesca Fadda e di Silvia Moretta, critico d'arte e curatrice d'arte indipendente. L'esposizione, organizzata con il patrocinio del Comune di Siracusa - Assessorato ai Beni Culturali, resterà aperta al mattino fino al 5 maggio dalle 11 alle 13, e fino al 4 maggio anche di pomeriggio dalle 17 alle 19.