Prof. Brotzu Giovanni

Trattamento dell'alopecia con liposomi cationi

Negli ultimi anni è stato riportato che i vasi capillari, che portano l'ossigeno e le molecole che sono necessarie al metabolismo dei bulbi piliferi, possono essere danneggiati da molte patologie, ormonali ed immunitarie. Si riscontra l’esistenza della riduzione del flusso ematico da stress. I capillari hanno un diametro tra i 5 e i 15 micromillimetri e la parete à costituita solo da uno strato di cellule, chiamate endoteliali.

Queste cellule hanno la capacità di ridurre o bloccare il flusso del sangue. Il blocco del flusso o il suo rallentamento sono la causa della sofferenza dei bulbi piliferi, con conseguente caduta e non ricrescita dei capelli. Negli anni passati sono stati eseguiti molti studi sul funzionamento delle cellule endoteliali e si è osservato che era possibile determinare un miglioramento dello loro funzione con conseguente guarigione dei tessuti danneggiati. Noi abbiamo studiato e messo a punto la somministrazione di molecole che curano le cellule endoteliali che facendole guarire permettono il nutrimento dei bulbi capilliferi e la crescita dei capelli.

 

 

Prof. Giovanni Brotzu - Nato a Cagliari 5/12/1934. Laureato in Medicina 1958, specialista in Chirurgia Generale e Medicina dello Sport. Libera docenza in Chirurgia generale e Angio-Cardio-Chirurgia. UNIVERSITA' di Cagliari: Professore di ruolo in Chirurgia 1069. Professore di Chirurgia Toracica 1971, Professore di Chirurgia Vascolare 1991. Presidente dal 1976 al 1980 della European Society of Microrcolation. Socio della Soc. It. Chir. Vascolare

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna